Check up medico annuale gratuito per tutti gli iscritti a Cassa Forense - BLOG - caemm camera degli avvocati di monselice este e montagnana

CAEMM
Vai ai contenuti

Check up medico annuale gratuito per tutti gli iscritti a Cassa Forense

caemm camera degli avvocati di monselice este e montagnana
Pubblicato da in Caemm ·

Da quest'anno la polizza base di tutela sanitaria di cui gode automaticamente ogni iscritto a Cassa Forense comprende un check up medico annuale a carico di Unisalute.
Accedendo al portale unisalute.it e registrandoci con il nostro codice fiscale avremo subito la possibilità di prenotare, senza necessità di prescrizione medica, una serie di esami del sangue, urine nonchè ECG presso una struttura convenzionata Unisalute; il pagamento verrà effettuato direttamente dalla Compagnia. Inoltre per gli uomini sopra i 50 anni di età sono ricompresi gli esami di Ricerca sangue occulto feci, Radiografia polmonare, Ecodoppler TSA, PSA (specifico antigene prostatico);
per le donne sopra i 50 anni di età Ricerca sangue occulto feci, Radiografia polmonare, Ecodoppler TSA, Mammografia ed Ecografia mammaria.
Per poter effettuare la radiografia polmonare, la mammografia e l’ecografia mammaria è necessaria una prescrizione medica (D.Lgs. 187/2000).
Riportiamo sotto la mail informativa ricevuta da cassaforense e il link al testo della polizza base (al punto 30, pagine 17 e 18, quanto relativo alla prevenzione) Testo integrale Polizza Sanitaria base




Caro Collega,
 
Ti comunico che Cassa Forense, a seguito di gara europea, ha stipulato con Unisalute S.p.A. la polizza sanitaria collettiva “grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi”, in favore dei propri iscritti, valida dall’1.4.2019 al 31.3.2022. Tale polizza è automatica e gratuita per tutti gli Avvocati, Praticanti e Pensionati iscritti a Cassa Forense alla data del 1.4.2019 e può essere estesa, con onere a carico dell'iscritto, a tutti i familiari conviventi, con limite di età fissato a 90 anni, previo pagamento di un premio annuo pari ad € 150,00 pro capite.
 
Ti preciso che possono aderire alla Tutela Sanitaria, con premio a proprio carico, anche i Pensionati di Cassa Forense cancellati dagli Albi e i superstiti di avvocato (titolari di pensione di reversibilità o indiretta), con possibilità di estensione della garanzia assicurativa per i rispettivi nuclei familiari, sempre con limite di età fissato a 90 anni e con il versamento del medesimo premio di € 150,00 pro capite.
 
Rispetto alla precedente copertura Ti segnalo le seguenti integrazioni migliorative:
 
     
  1. inserimento      di ulteriori grandi interventi chirurgici in copertura;
  2.  
  3. aumento      dell’importo della diaria giornaliera ad € 195,00 in caso      di ricovero per i grandi interventi ed a € 170,00 per i gravi      eventi morbosi e malattia oncologica;
  4.  
  5. incremento      dei limiti di massimale relativi ai grandi interventi chirurgici;      
  6.  
  7. aumento      ad € 19.500,00 dei massimali della garanzia      oncologica in assistenza indiretta per i ricoveri con intervento e ad €      14.500,00 per i ricoveri senza intervento;
  8.  
  9. inserimento      della c.d. indennità di convalescenza, che prevede, a determinate      condizioni, un indennizzo pari ad € 50,00 per ogni giorno      successivo alle dimissioni dall’istituto di cura per un numero      di giorni massimo pari a quello del ricovero;
  10.  
  11. inserimento      nella polizza base di alcune prestazioni extra ospedaliere in      precedenza ricomprese soltanto nella polizza integrativa;
  12.  
  13. inserimento      nella polizza base di un Check-up annuale a carico della Compagnia;
  14.  
  15. garanzia      sindrome metabolica.
 
Testo integrale Polizza Sanitaria base
 
Ti evidenzio che ciascun iscritto, pensionato non iscritto e superstite di avvocato (titolare di pensione di reversibilità o indiretta) che abbia aderito al piano base, può, facoltativamente, aderire ad un Piano sanitario integrativo per sé e per il proprio nucleo familiare.
 
Da quest’anno, è prevista la possibilità di scelta tra due distinte coperture assicurative, alternative fra loro, la prima con premio meno elevato e maggiori scoperti e/o franchigie (Polizza Integrativa A) e la seconda con premio più elevato e minori scoperti e/o franchigie (Polizza Integrativa B).
 
Ti segnalo, inoltre, le seguenti integrazioni migliorative rispetto alla precedente polizza integrativa:
 
     
  1. aumento del limite di età per adesione alla polizza      integrativa da 80 a 85 anni;
  2.  
  3. premio determinato per fasce di età;
  4.  
  5. aumento      ad € 10.000,00 dei massimali per prestazioni di alta      diagnostica e ad € 5.000,00 per visite specialistiche;
  6.  
  7. possibilità      di beneficiare della garanzia per visite specialistiche anche in forma      rimborsuale;
  8.  
  9. riduzione della franchigia a carico dell’assicurato per i      ricoveri in assistenza indiretta;
  10.  
  11. riduzione della franchigia per interventi      ambulatoriali;
  12.  
  13. nel      caso di ricovero in assistenza diretta, nella polizza integrativa A      è prevista una franchigia di minore importo rispetto alle      condizioni precedenti, mentre nella polizza integrativa B è      previsto il pagamento diretto ed integrale delle spese da parte      dell’Assicurazione;
  14.  
  15. possibilità      di ottenere una indennità sostitutiva pari ad € 195,00 per ogni      giorno di ricovero (solo Polizza B);
  16.  
  17. inserimento      garanzia per trattamenti fisioterapici e riabilitativi a seguito di      infortunio, con massimale annuo pari ad € 1.000,00 (solo Polizza B);
  18.  
  19. incremento      del 50% dei massimali previsti      per i grandi interventi chirurgici della polizza sanitaria base (solo      Polizza B);
  20.  
  21. incremento di ulteriori 30 giorni del limite temporale già      fissato per le prestazioni pre e post ricovero della polizza      sanitaria base (solo Polizza B).
 
I premi annui per la Polizza Integrativa A, previsti per fasce di età, sono così determinati:
 
     
  1. Assicurati entro i 40 anni di età € 441,60
  2.  
  3. Assicurati da 41 a 60 anni di età € 625,60
  4.  
  5. Assicurati da 61 a 70 anni di età € 1.104,00
  6.  
  7. Assicurati da 71 a 85 anni di età € 1.472,00
 
I premi annui per la Polizza Integrativa B, previsti per fasce di età, sono così determinati:
 
     
  1. Assicurati entro i 40 anni di età € 625,60
  2.  
  3. Assicurati da 41 a 60 anni di età € 920,00
  4.  
  5. Assicurati da 61 a 70 anni di età € 1.472,00
  6.  
  7. Assicurati da 71 a 85 anni di età € 1.932,00
 
Testo integrale Polizza Integrativa A e Polizza Integrativa B
 
Le suindicate estensioni/adesioni potranno essere perfezionate utilizzando la apposita procedura telematica presente sul sito internet della Cassa (www.cassaforense.it) nella sezione “Polizze C.F./Polizza Sanitaria”, con pagamento da effettuarsi entro e non oltre il 7 giugno 2019.
 
Per informazioni, è possibile contattare il call center di Cassa Forense al seguente recapito: 06.87.40.40.40 (lun – ven 8.00 – 21.00; sab 8.00 – 13.00).
 
Il Presidente
 
Avv. Nunzio Luciano


Torna ai contenuti